junker3

Clicca sull’immagine per avere tutte le info

Annunci
Pubblicato da: alfonsomorelli | 14/04/2017

RIDUZIONE TARI UTENZE DOMESTICHE – Aggiornamenti 2017

RIDUZIONE TARI UTENZE DOMESTICHE

per chi adotta comportamenti e misure per la prevenzione ed il recupero dei rifiuti.

Sintesi delle misure adottate,  per ulteriori approfondimenti  consultare il regolamento REGOLAMENTO PER L’APPLICAZIONE DEL TRIBUTO SUI RIFIUTI (TARI) Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 46 del 29/07/2014 con integrazioni e modifiche approvate con Deliberazione di consiglio Comunale n. 24 del 23/03/2017

 

Autoconferimento presso il Centro di Raccolta Narni di Maratta:

L’incentivo da erogare è determinato moltiplicando la quantità totale di rifiuto differenziato conferito per i rispettivi coefficienti di ponderazione riportati in tabella e sommando le quantità ponderate così ottenute. L’incentivo, annualmente stabilito, verrà corrisposto in una unica soluzione, entro la prima fatturazione riferita all’esercizio successivo.

 

L’incentivo è definito nella misura di:

Euro 15,00 a chi conferisce 150 Kg di rifiuti ponderati al 31/12 nell’anno di riferimento.

Euro 30,00 a chi conferisce 300 Kg di rifiuti ponderati al 31/12 nell’anno di riferimento.

 

Le quantità conferite nell’anno, in difetto o in eccesso rispetto ai valori di soglia indicati, verranno computate per la successiva assegnazione dell’incentivo. Tale possibilità di cumulo sarà possibile per il periodo di tre anni.

tabTARI

Utilizzo pannolini ecologici:

Alle utenze domestiche nel cui nucleo vi sia la presenza di bambini di età inferiore a 3 (TRE) anni e che utilizzano pannolini lavabili si applica una riduzione del 50% della parte variabile (fino ad un massimo di € 40,00) fino a 3 anni di età del bambino. Per fruire dell’agevolazione l’utente deve compilare un apposito modello con il quale richiede lo sconto della parte variabile della TARI, allegando alla richiesta la documentazione comprovante il materiale acquistato e la spesa sostenuta (relativo al Kit completo dal neonato allo svezzamento), costituita da uno scontrino specifico (“parlante”) o una fattura intestata al richiedente con un minimo di spesa pari a 150 euro.

La riduzione suindicata è riconosciuta a partire dalla data di acquisto del kit, fino al compimento del 3° anno di età.

Continua a leggere…

Pubblicato da: alfonsomorelli | 14/04/2017

RIDUZIONE TARI UTENZE NON DOMESTICHE – Aggiornamenti 2017

RIDUZIONE TARI UTENZE NON DOMESTICHE

per chi adotta comportamenti e misure per la prevenzione ed il recupero dei rifiuti.

Sintesi delle misure adottate,  per ulteriori approfondimenti  consultare il regolamento REGOLAMENTO PER L’APPLICAZIONE DEL TRIBUTO SUI RIFIUTI (TARI) Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 46 del 29/07/2014 con integrazioni e modifiche approvate con Deliberazione di consiglio Comunale n. 24 del 23/03/2017

 

Riduzioni per il recupero e prevenzione (art.25 Regolamento TARI):

La tariffa dovuta dalle utenze non domestiche può essere ridotta a consuntivo in proporzione alle quantità di rifiuti assimilati che il produttore dimostri di aver avviato al recupero nell’anno di riferimento, mediante specifica attestazione rilasciata dall’impresa a ciò abilitata. La riduzione, che comunque non potrà essere superiore al 100% della quota variabile della tariffa, è calcolata sulla base della quantità effettivamente avviata al recupero, rapportata ai quantitativi calcolati in base ai coefficienti di produzione Kd per la specifica categoria. Nel calcolo dei quantitativi avviati al recupero e presi in considerazione per la determinazione della riduzione, sono esclusi i rifiuti assimilati conferiti al servizio pubblico. Ai fini dell’applicazione di tale riduzione prevista per le utenze non domestiche, gli interessati sono tenuti a produrre, entro il 31 marzo dell’anno successivo, una dichiarazione resa ai sensi di legge indicante i locali e/o aree dove si producono i rifiuti che vengono avviati a recupero, corredata dai formulari di identificazione dei rifiuti avviati al recupero derivanti dall’attività esercitata da cui si evinca la tipologia e la quantità dei rifiuti stessi, nonché l’indicazione del soggetto al quale tali rifiuti sono stati conferiti. La riduzione, calcolata a consuntivo, comporta il rimborso dell’eccedenza pagata o la compensazione all’atto dei successivi pagamenti.

Continua a leggere…

Pubblicato da: alfonsomorelli | 14/03/2017

NUOVO SERVIZIO di RACCOLTA DEGLI INDUMENTI USATI

Clicca sull’immagine per avere tutte le informazioni sul nuovo servizio di raccolta indumenti.

vestiario_usato-768x412

Pubblicato da: alfonsomorelli | 29/11/2016

Aggiornamento dati Raccolta Differenziata

Mese dopo Mese anno 2016

Gen

46,5%

Feb

50,7%

Mar

59,0%

Apr

63,5%

Mag

66,9%

Giu

69,6%

Lug

75,4%

Ago

74,9%

Sett

73,3%

Ott

76,1%

 

Dato aggregato 2016

63,96%

 

Dal 2012 ad oggi

2012

39,47%

2013

41,8%

2014

41,8%

2015

50,1%

 

Dati ASM Terni – ATI4 – ARPA Umbria

Pubblicato da: alfonsomorelli | 12/09/2016

Dati sulla raccolta differenziata di Narni

La progressione della percentuale di raccolta differenziata nel comune di Narni a partire da gennaio 2016 e’ estremamente positiva: 46% 51% 59% 63% 66% 69% 75% 74%.  Confortante in particolare  il superamento del  70% nei mesi estivi ovvero in quel periodo dell’anno difficile da gestire per afflusso turistico e innumerevoli eventi e sagre. A dimostrazione che una cultura della sostenibilità ambientale, soprattutto nel rapporto con i nostri rifiuti, non solo si è ampiamente diffusa ma si è anche fortemente radicata.

CONTINUA

Pubblicato da: francescoangelini8 | 19/08/2016

Al via la fase operativa del Progetto “SOLIDO – Dispense solidali”

Presentazione dell’avvio del servizio “Dispense Solidali”, per il recupero delle eccedenze alimentari e contro lo spreco alimentare, un servizio per le fasce più deboli del territorio narnese.

La presentazione si terrà il giorno venerdì 26 Agosto alle ore 18:30 presso il circolo “Il Piantone” di Cigliano

Dal comunicato stampa ufficiale: “Un importante ed innovativo progetto realizzato dagli assessorati all’Ambiente e alle Politiche Sociali in grado di dar vita ad un programma di recupero delle eccedenze alimentari. L’obiettivo è quello di abbinare ad azioni di sostegno ai bisogni delle famiglie, delle pratiche che contribuiscano a limitare le eccedenze che si producono nel settore della distribuzione alimentare contribuendo di riflesso alla diminuzione dei rifiuti alimentari.

Il progetto consiste nell’organizzare una raccolta di generi alimentari freschi e non, cibi cotti, provenienti dalla grande, piccola e media distribuzione organizzata, ma anche da mense pubbliche e private da distribuire in favore di persone segnalate dal Comune di Narni che si trovano nella necessità di sostegno. L’iniziativa è condotta dalla Cooperativa sociale Babele e vede la collaborazione del CESVOL per il coinvolgimento dell’associazionismo del volontariato e della logistica del Centro Civico di Cigliano “Il Piantone.”

Clicca qui per leggere l’intero comunicato stampa  http://www.comune.narni.tr.it/NewsDettaglio.php?id=706

 

Ago2016_presentazione Dispense Narni

Pubblicato da: alfonsomorelli | 13/05/2016

Visita Biodigestore GreenASM

Il giorno Venerdì 29 Aprile u.s. s i è svolta la prima visita all’ Impianto di Digestione Anaerobica con Valorizzazione Energetica e Biostabilizzazione di rifiuti a matrice organica ( Biodigestore ), ubicato a Nera Monotoro e gestito dalla Società GreenASM, organizzata dai Centri Civici narnesi che hanno partecipato al Bando ASM – Comune di Narni finalizzato alla promozione di buone pratiche ed iniziative nel settore ambientale. L’obiettivo del bando e lo scopo della visita è quello di favorire l’educazione ambientale, la diffusione dell’informazione e la crescita di una cultura consapevole sulle tematiche ambientali, con particolare riguardo alle questioni della raccolta differenziata dei rifiuti, del recupero energetico e del riuso.

Alla visita hanno partecipato persone di ogni età, famiglie con bambini, in tutto più di quaranta persone, accompagnate e guidate dai tecnici GreenASM, insieme all’Assessore all’Ambiente del Comune di Narni Alfonso Morelli ed ai rappresentanti del comitato provinciale di ARCI Terni.

“Queste visite ci permettono di conoscere, vedere e verificare di persona come vengono trattati in un impianto industriale i rifiuti organici provenienti dalla raccolta differenziata. Questa è una prima visita dedicata al rifiuto organico ma l’obiettivo è quello di far conoscere l’intero ciclo di tutti i rifiuti frutto della nostra raccolta differenziata” afferma l’Assessore all’Ambiente.

Da parte sua l’Azienda Green Asm ha dichiarato di “essere stata ben lieta di aprire il proprio impianto alle visite della cittadinanza per informare e fare conoscere come si svolge il ciclo della lavorazione dei rifiuti organici da raccolta differenziata e del verde proveniente da sfalci e potature attraverso il processo di digestione anaerobica e compostaggio”, reputando altresì “importante e fondamentale il rapporto con il territorio, con la scuola e l’Università”.

Lo scopo della visita è stato quello di vedere e avere cognizione del processo di gestione e di trattamento del rifiuto organico: dal conferimento, alla biodigestione, finalizzata alla fermentazione di rifiuto organico per la produzione di biogas destinato alla produzione di energia elettrica, fino alla fase del compostaggio e dello stoccaggio del Compost. Al termine della visita , che è durata più di due ore, il Compost prodotto a Nera Montoro è stato distribuito a tutti i visitatori che potranno impiegarlo direttamente nelle proprie coltivazioni domestiche – fiori e piante ornamentali ma anche negli orti – verificandone così l’alto valore come ammendante per i terreni.

La visita è la prima azione di una serie di iniziative programmate sui temi ambientali che si svolgeranno nei prossimi mesi presso i centri civici di Narni Scalo, La Quercia, Ponte San Lorenzo, Schifanoia, Fiaiola, Guadamello, Testaccio, Cigliano, San Liberato e Taizzano.

Pubblicato da: alfonsomorelli | 03/05/2016

Merceologiche Show

Il giorno 6 maggio 2016, per celebrare la “Giornata mondiale della Terra 2016”  il Comune di Narni in collaborazione con ATI4, intende celebrare la Terra e la sua salvaguardia, attraverso un incontro di sensibilizzazione dei cittadini adulti, bambini e ragazzi alla raccolta differenziata con l’iniziativa “Mercelogiche show” che si terrà in Piazza dei Priori dalle ore 11.00 alle 12.00.

« Newer Posts - Older Posts »

Categorie